martedì 9 febbraio 2016

Chiacchiere - Copertina per il libro "Paradiso Inferno e Contrappasso 2.0" di @Dantesommopoeta


Quella che vedete qui sotto... sotto... è la copertina che ho disegnato e colorato per il libro "Paradiso Inferno e Contrappasso 2.0" dell'effervescente e ironico @Dantesommopoeta.

L'autore è partito da questa idea: che cosa penserebbe Dante Alighieri degli italiani moderni se avesse la possibilità di ripercorrere il suo viaggio a ritroso, non più dal mondo terreno all’Aldilà ma viceversa?

Quindi si è divertito ad immaginare una rivisitazione in chiave moderna di peccati, virtù e contrappassi, con leggerezza ed ironia. Tra l'altro all'interno del libro sono presenti anche alcune vignette di Pulci.

Ma non voglio dirvi altro perché questo libro riserva sorprese e riflessioni in ogni pagina che avrete il piacere di sfogliare.

Editore Nulla Die

@Dantesommopoeta:

"Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai con un'utenza oscura
che la chiave d'accesso era smarrita"

Copertina del libro

L'autore della copertina con il libro

5 commenti:

Marco Grande Arbitro ha detto...

Hai reso bene il concetto del libro :)

dantesommopoeta ha detto...

La recension d'orgoglio e di piacere
mi riempie al punto tal, dacchè l'ho vista,
che tosto devo mettermi a sedere!

Alessia Delvecchio ha detto...

Claudio non hai centrato bene la mira con la foto hai lasciato di fuori la parte migliore!!!! Quella che da "lustro" alla tua figura! Tanti complimenti da noi due ossia la fantastica coppia Ghetto e Alè!!!

Ghetto ha detto...

Ma quello che tiene il libro in mano è Montalbano?
Come avete fatto a farglielo avere?
Ghetto

Comunque è sempre un piacere rivedere il buon vecchio Claudio.
Vedo che ti se dato da fare... è venuta bene la copertina!

Claudio Cardinali ha detto...

@ MGA
Grazie! ;)

@ Dantesommopoeta
Tutta verità! ;)

@ Alè
La parte migliore di me avrebbe potuto dare troppa luce alla foto.
Grazie per i complimenti! :)

@ Si, Montalbano si è prestato per la presentazione del libro molto volentieri.
Grazie per l'apprezzamento, ti saluta Camilleri. ;)